SELFIE CLASSE A - B - C SELFIE CLASSE A - B - C SELFIE CLASSE A - B - C SELFIE
SELFIE CLASSE A - B - C SELFIE CLASSE A - B - C SELFIE CLASSE A - B - C SELFIE

"Se pensi di essere troppo piccolo per fare la differenza, prova a dormire con una zanzara"

IL PIÙ PICCOLO MA RESISTENTE E INNOVATIVO

Grande resistenza al gelo/disgelo e al sale antighiaccio

Il sistema di posa è studiato per essere facile, intuitivo e veloce.

Ecologico: privo di sostanza tossiche normalmente utilizzate nella produzione dei canali A - B.

Un canale innovativo in calcestruzzo armato, leggero e ad impatto zero. In classe XF-4 armato con fibre sintetiche. L’impiego di un innovativo composito a base cementizia ha permesso di raggiungere un elevatissimo livello di resistenza alla compressione. La sua particolare armatura fibrosa ha inoltre migliorato notevolmente la resistenza alla trazione e l’elasticità del manufatto.

Il canale amico, sempre facile da gestire ​

"Selfie è un canale intuitivo, estremamente semplice da mettere in opera. Ideale per spazi ridotti, diventa funzionale grazie al modesto ingombro. Per la sua leggerezza e il ridotto volume è comodamente trasportabile anche con una normale autovettura. La messa in opera è inoltre semplificata perché necessita di pochi essenziali strumenti". ​

Franco Davoli
Ingegnere
Classi di portata

CLASSE A15

Zone che possono essere utilizzate esclusivamente da pedoni e ciclisti

CLASSE B125

Marciapiedi, zone pedonali ed assimiliabili, area di sosta e parcheggi multipiano per automobili.

C250

Per dispositivi di coronamento dei pozzetti di raccolta installati nella zona dei canaletti per 0,5 m. al massimo nella carreggiata e per 0,2 m al massimo sul marciapiede.

Catteristiche

Griglie disponibili

In ghisa o zincate antitacco

Innesto facilitato

a giunzione maschio/femmina

Fondo concavo

per favorire lo scorrimento dell'acqua

Canale in calcestruzzo

CLS 450 RCK

Protection level

massima protezione ed appoggio per le griglie in ghisa sferoidale antitacco

Sistema di fissaggio:

a bulloni

Griglie disponibili:

In ghisa sferoidale e zincate antitacco D.M. 236/89 con ali copribordo

Superfici estremamente lisce

a basso assorbimento d'acqua < 6,5%

Sistema progettato per agevolare la posa

Facile e veloce

Fissaggio elastico a molletta

con compressione sulle pareti interne del canale

Canale in calcestruzzo armato in fibre

in vibro-getto ad altissime prestazioni Rck > 80 N/mm2

Innesto facilitato

a giunzione maschio/femmina per un ulteriore velocità di posa

Le griglie disponibili
Modelli disponibili

PERCHÉ SCEGLIERE LA FRATELLI MORO?

SOLIDITÀ E RESISTENZA ALL’USURA IN OGNI CONDIZIONE

Il calcestruzzo ad alte prestazioni dei canali di drenaggio Moro è molto resistente ad ogni forma di usura, anche in presenza di carichi gravosi. La robustezza complessiva del manufatto è favorita anche dalla solidità delle griglie metalliche e relativi sistemi di bloccaggio.

MATERIE PRIME DI ELEVATA QUALITÀ

Funzionalità ed affidabilità dei sistemi di drenaggio Moro si fondano su un’oculata scelta delle materie prime utilizzate per la produzione dei canali, delle griglie, degli accessori in genere. Il calcestruzzo antigelivo non contiene plastica o resine polimeriche tossiche.

ECCEZIONALE RESISTENZA AGLI AGENTI ATMOSFERICI

I canali Moro, con fondo concavo che agevola lo scorrimento dell’acqua, vantano superfici lisce e un limitato assorbimento d’acqua; combinando forma e dimensione del canale con la griglia si ottimizzano le capacità di drenaggio anche in caso di notevole presenza d’acqua.

AMPIA SCELTA DI GRIGLIE IN GHISA E ZINCATE

La scelta di griglie metalliche è ampia e soddisfa ogni esigenza funzionale ed estetica, dall’alta capacità di raccolta della pioggia al grande scorrimento dei pneumatici, dal drenaggio a bordo di strade e autostrade ad aree con carichi eccezionali e necessità di sicurezza come gli aeroporti.

SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE

Uno dei principali obiettivi del Gruppo Moro è quello di costruire prodotti che soddisfino in primis le esigenze del proprio cliente, ponendo molta importanza all'aspetto sostenibile, investendo in sistemi produttivi che migliorino le tempistiche di produzione con un minor impatto sull'ambiente. 

SOLUZIONI PERSONALIZZATE E SU MISURA

La produzione dei canali di drenaggio può essere gestita anche su misura per specifiche esigenze di progetto; sono comunque garantite tutte le peculiarità dei sistemi di drenaggio Moro. L'ufficio tecnico Moro è in grado di proporre soluzioni tecniche particolari fin dalla fase di progetto.

FAQ
Dove va utilizzato il canale SELFIE?

Questo tipo di canale è ideale per l’impiego in corsie ciclabili o pedonali, in piazzali di zone adibite a parcheggio privato di auto con transito mezzi a bassa velocità di condomini, villette o simili o comunque presso il cordolo di confinamento dell’area transitabile da drenare. Nel caso sia posto in terrazze di tetti piani di palazzi o condomini avere cura di impermeabilizzare completamente il sistema in modo tale da renderlo stagno.  

Come si mette in opera?

Le portate sono fornite a titolo indicativo, calcolate su tratte della lunghezza di 10 metri con scarico o bocca piena e libero da impedimenti. Il nostro ufficio tecnico è a disposizione per dimensionamenti e calcoli idraulici in fase progettuale.

 

Le griglie sono solo da appoggio?

Le griglie sono solo a pressione con clip.

É disponibile per uso privato?

Si, Selfie nasce per uso privato per la sua leggerezza, compattezza e facilità nella manutenzione.

Cosa si intende per griglia antitacco?

I grigliati inseriti nella pavimentazione devono essere realizzati con maglie non attraversabili da una sfera di 2 cm di diametro; i grigliati ad elementi paralleli devono comunque essere posti con gli elementi ortogonali al verso di marcia.

DM 236/1989 – Regolamento attuazione L. 13/89 22/02/2014 Legislazione nazionale Prescrizioni tecniche necessarie a garantire l’accessibilita’, l’adattabilita’ e la visitabilita’ degli edifici privati e di edilizia residenziale pubblica sovvenzionata e agevolata, ai fini del superamento e dell’eliminazione delle barriere architettoniche. Pubblicato in GU n. 145 del 23/06/1989 – Suppl. Ordinario n. 47  – Entrata in vigore della legge: 08/07/1989.